Ingredienti:

Spaghettoni allo scoglio

  • cicale di mare (1 per ogni porzione – prodotto non sempre reperibile)
  • 400 g di cozze
  • 400 g di vongole veraci
  • 400 g di seppie
  • Scampi (1 o 2 per ogni porzione)
  • Gamberi (3 per ogni porzione)
  • Pomodori “pachino” freschi (12 pezzi in tutto)
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 3 spicchi di aglio
  • Olio d’oliva extra vergine q.b.
  • Sale q.b.
  • 400 g. di spaghettoni di pasta fresca

Preparazione :

  1. Fate aprire le cozze e le vongole con uno spicchio di aglio schiacciandolo e rosolando con un po’ di olio, e poi bagnando con del vino bianco secco. Eliminate i frutti di mare che non si aprono.
  2. Pulite le seppie, poi tagliate a striscioline.
  3. Rosolate l’aglio schiacciato con un po’ d’olio, unitevi le seppie e fatele cuocere per 5 minuti, bagnate con il vino bianco avanzato. Unitevi i pomodori pachino, (peperoncino piccante fresco se di vs. gradimento) e portateli a cottura, unendo di tanto in tanto il liquido prodotto dalle cozze e dalle vongole in cottura.
  4. Lavate scampi e i gamberi, uniteli al sugo verso la fine della cottura. Alla fine unite anche le cozze e le vongole.
  5. Cuocete la pasta, scolatela e fatela saltare nella padella con il sugo di pesce, dopo aver aggiunto il prezzemolo tritato. Togliere i frutti di mare più grossi prima di condire la pasta, e poi deporli sopra alla fine.

P.S. il segreto per la perfetta riuscita di questo piatto è nella freschezza dei frutti di mare utilizzati.

Ti potrebbero interessare anche:

Condividi